1/18 Minichamps PORSCHE 911 gt3 gt3 gt3 R 2 - Prospeed Competition-FIA gt3 2011 856744

brain
Coloro cui sfugge completamente l'idea che è possibile aver torto non possono
imparare nulla, tranne la tecnica.  
(Gregory Bateson)
Vai ai contenuti

Lola Thl2 A.Jones 1986 N.15 11Th Belgium Gp 1:43 Spark S1788,

Applicazioni
Puoi condividere questa pagina:
Il punto chiave

Quando guardiamo un Blog (o più in generale una pagina web) occorrono alcune decine di secondi prima di riuscire a maturare un giudizio "conscio" sul nostro interesse per quello che vediamo.

Ma la nostra mente ha già emesso (in 50 millesimi di secondo) un giudizio "inconscio" del nostro gradimento. (Gitte Landgaard)

Blogging
Come valutiamo la credibilità dei Blog?

Per valutare la credibilità di un blog dobbiamo capire cosa lo differenzia da un website. Alle origini, prima del 1998, i blog erano dei semplici website che offrivano la possibilità di pubblicare i commenti dei lettori.

Il contenuto informativo dei blog è minore di quello dei website ma più aggiornato.
Un blog (o weblog) è la registrazione cronologica di un diario personale online i cui articoli (post) e commenti vengono pubblicati in ordine cronologico inverso (il più recente in alto). Quando la relazione tra giornalismo e blog si manifestò molti iniziarono a sfruttare il potenziale di questo mezzo per la diffusione di notizie in alternativa ai giornali tradizionali online. L'efficacia dei blog e la crescita esponenziale dei lettori hanno contribuito alla modifica del giornalismo tradizionale: oggi tutti i giornali tradizionali online pubblicano i post di collaboratori esterni che dispongono di alta credibilità nel loro settore.
Inoltre i blog, nati come diari personali, sono diventati strumenti per il marketing aziendale: i blog aziendali hanno lo scopo di integrare i website aziendali offrendo contenuti aggiuntivi, informali e coinvolgenti.

Farsi un'opinione in 50 millisecondi

Una ricerca condotta dalla ricercatrice Gitte Landgaard ha dimostrato che un gruppo di volontari, sottoposti alla visualizzazione flash di un centinaio di website, ha maturato un'opinione inconscia (positiva o negativa) su ognuno di essi,  in un tempo di circa 50 millesimi di secondo.

JM2119675 Best Model BT9166 FERRARI 250 LM N.28 7th 1000 KM PARIS 1966 NOBLET-GO,Ford Galaxie 500Xl Team Ecurie Ford 91 Tour De France 1963 SUNSTAR 1:18 SS1473, 23 Jimmy Spencer Winston No Bull 1998 Action Ford Taurus Car,Minichamps MERCEDES GP f1 w02 2011-Nico Rosberg 1/43 SCALA,MERCEDES AMG GT R rosso 2017 Almost Real ALM 420708,Formula 1 Jordan 196 M.Brandle 1:18 Minichamps,Dodge Aries K-car vert métallisé 1983 1/43 NEO,** HOT WHEELS RACING ** MCLAREN MP4-20 1:18 Juan Pablo Montoya ** Confezionato ** MERCEDES **,Renault 40 CV bleu/noir 1/43 Rio,1/43 BRABHAM BT44 GRAN PREMIO DEL BRASILE 1974 Richard robarts1/43 Minichamps McLaren 12c gt3 HEXIS RACING 24h SPA 2013 107,Infiniti Renault Toro Rosso Racing RB10 2014 Vettel,Modello Auto 1:18 /,Minichamps 417171146 RENAULT RS17 ROBERT KUBICA Hungaroring test 2017McLaren f1 GTR - 24h Le Mans 1995-Bellm/Blundell/Sala-TSM-MODEL - 1:43,Ferrari 250 Gto Coupe Ch.3731Gt62 0 Rebodied Gto 1962 MG Model 1:43 MGGTO43046,Minichamps 1:18 BMW M3 DTM BMW TEAM RMG ANDY PRIAULX DTM 2013,Jeff Burton 99 Citgo SuperGard 2000 Ford Taurus 1/24 Nascar Diecast Collectible,Porsche 935 K3 Apple Computer IMSA GP Los Angeles 19 1:43 TRUESCALE TSM164319,MINICHAMPS - 1/18 - BMW SAUBER C24B - F1 TEST VALENCIA FEVRIER 2006 - 100060903,PORSCHE 917 L - 24h Le Mans 1971-Bell/Mammolo-CMR 1:18 - cmr044Rosso Bull F1 Rb13 Tag Heuer 33 2017 Max Verstappen BURAGO 1:18 BU18002-VERST,Tron kit sc1/43 osella pa 20s tolmezzo verzegnis 2000 l amadioSCINTILLA S2438 ASTON MARTIN DBR1 4 LE MANS 1959-Moss/fairman 1/43 SCALAJM2140791 Motormax MTM73147RD PAGANI ZONDA C12 1999 rosso 1:18,McLaren Mercedes mp4-27 Jenson Button-Showcar 2012 530121873Spark - ENSIGN N176 P.NEVE 1976 N.22 18th FRENCH GP - S1831,University of Racing Legends Donnie Allsion 27 1969 Torino Cobra 1/24 Auto,Minichamps MCLAREN FORD m26 1977-JOCHEN MASS SCALA 1/43,FORD CAPRI RS 3.0 GIALLO READY TO RACE VERSION 1978 - 1:18 Minichamps 155788601,Racing Champions Budweiser 24k oro Plated NASCAR 50th Anniversary Diecast 1:24,


A supporto delle sue ricerche la Landgaard cita i risultati di alcuni studi neurofisiologici (Damasio 2000, LeDoux 1992, Ekman 1992), che hanno evidenziato come, in presenza di uno stimolo visivo il sistema limbico (cioè il nostro cervello emotivo), viene interessato prima che questo stimolo possa essere interpretato dalla neocorteccia (il nostro sistema cognitivo).


1/18 Minichamps PORSCHE 911 gt3 gt3 gt3 R  2 - Prospeed Competition-FIA gt3 2011 856744
Quando una persona guarda la pagina di un website, il suo sguardo impiega alcune decine di secondi prima che egli possa maturare un'opinione conscia del suo interesse per quella pagina.


In un tempo molto più breve, la stessa persona ha però maturato un'opinione inconscia del suo gradimento estetico, indipendente dalla qualità e usabilità di quel website.

Per approfondire andare alla pagina fisiologia della visione.

Ciò che conta nella blogosfera

Sebbene la struttura di un blog sia molto variabile, ne sintetizziamo la forma tipica nella figura sopra riportata. Nella blogosfera i link (entranti e uscenti) sono oggetto di un vero e proprio commercio perchè innalzano fittiziamente l'indice Technorati. Come ha scritto Fabio Metitieri

(Il grande inganno del Web 2.0 - 2009 Laterza, p.44-45): "la popolarità dei blog, soprattutto in un ambiente piccolo come quello italiano, è in gran parte dovuto ai link reciproci fra gruppetti di blogger amici, che si conoscono già, anche se solo online. Nei post, un blogger cita un secondo blogger, tra quelli della sua cerchia, linkandolo; il secondo blogger legge e scrive un post di commento, linkando il primo per restituirgli il favore e così via. Oltre a questo esistono i blogroll, gli elenchi che ciascun blogger compila e tiene nella sua pagina principale, con i collegamenti ai blog che legge abitualmente o che sono scritti dai suoi amici. I blogroll costituiscono una vera e propria merce di scambio".

1/18 Minichamps PORSCHE 911 gt3 gt3 gt3 R  2 - Prospeed Competition-FIA gt3 2011 8567441/18 Minichamps PORSCHE 911 gt3 gt3 gt3 R  2 - Prospeed Competition-FIA gt3 2011 8567441/18 Minichamps PORSCHE 911 gt3 gt3 gt3 R  2 - Prospeed Competition-FIA gt3 2011 856744
L'analisi di credibilità dei blog, così come per i website, si compone di due dimensioni: autorevolezza e qualità dell'informazione
: i parametri necessari a valutare la credibilità vanno cercati nella testata (dovrebbe rispondere alle domande Chi? e Perchè) e nel Post+Sidebar (risponde alle domande Cosa? Quando? Dove?). Per approfondire andare alla pagina Credibilità dell'Ecosistema Mediatico Emergente.

Analisi Sistematica

Un'analisi completa della credibilità di un blog può essere fatta con la checklist scaricabile qui:

Analisi Flash

Se non si ha molto tempo si consiglia una prima analisi rispondendo a queste cinque domande:
a

Chi
: Il blog è "personale" (appartiene a una sola persona, il cui nome è specificato, che ne determina i contenuti autonomamente) o "aziendale"?
Perchè
: É specificato lo scopo che il blog si prefigge? (ad esempio: vendere, informare, educare, ecc.)
Cosa
: I contenuti del blog indicano fonti e riferimenti bibliografici rintracciabili (autori, documenti, libri, website, ecc.)?
Quando
: Con quale frequenza vengono pubblicati i post (settimanale, mensile, altra)?
Dove
: Se il blog è l'estensione di un sito web, effettuare anche l'analisi flash del website

Processo in 5 fasi per valutare la credibilità dei Blog
cliccare per accedere alle singole fasi del processo
La razionalità richiede impegno personale!
Iscriviti alla Newsletter di pensierocritico.eu per ricevere in anteprima nuovi contenuti e aggiornamenti:
Bibliografia (chi fa delle buone letture è meno manipolabile)


Guarda le pagine correlate
Scrivi, se non sei d'accordo
Se ritenete che le tesi del "punto chiave" non vengano sufficientemente supportate dagli argomenti presenti in questa pagina potete esprimere il vostro parere (motivandolo).
Inviate una email con il FORM. Riceverete una risposta. Grazie della collaborazione.
Libri consigliati
a chi non vuole correre il rischio di ingannarsi sulla credibilità dei Blog che frequenta
Cosa si può fare per diventare "pensatori critici"
E' stato ampiamente dimostrato negli ultimi 30-40 anni da parecchi psicologi tra i quali Amos Tversky, Daniel Kahneman, Gerd Gigerenzer e altri, che l'essere umano crede di essere razionale ma non lo è. Quando un individuo si trova a prendere decisioni in condizioni di incertezza il più delle volte usa un "pensiero intuitivo" facendo ricorso alle euristiche, cioè a scorciatoie mentali maturate nel corso dell'evoluzione. Nella maggior parte delle situazioni della vita quotidiana le decisioni euristiche si rivelano giuste ma in situazioni più complesse, apparse solo con la modernità, le euristiche portano a distorsioni del giudizio (bias) che danno luogo a decisioni errate.
Secondo Daniel Kahneman (pp.464-465 di Pensieri lenti e veloci - Mondadori) il nostro pensiero intuitivo non è facilmente educabile e ostacola il riconoscimento dei segnali ambientali che in certi casi renderebbero necessario il passaggio a un pensiero razionale e critico. Un osservatore esterno è sempre meno coinvolto emotivamente di colui che prende decisioni e compie azioni. Occorre quindi impegnarsi a costruire una "società critica", nella quale ci siano "osservatori critici" che sappiano avvertirci dei pericoli insiti in certe situazioni decisionali. Questo è un compito primario delle Istituzioni che devono investire in programmi di formazione al "pensiero critico" degli educatori scolastici. A livello individuale, ecco alcune attività perseguibili:

  1. Atteggiamento critico: sforzarsi di assumere un atteggiamento critico contrastando la tendenza umana innata di saltare subito alle conclusioni e prendere decisioni impulsive. Per approfondire andare alla pagina: Atteggiamento critico 
  2. Lettura: diversi studi confermano che l'attività di lettura migliora l'attività del cervello contrastando i deficit cognitivi e l'invecchiamento cerebrale. Per approfondire andare alla pagina: Lettura e Cervello. Inoltre, il  miglioramento cerebrale viene potenziato dalla lettura critica dei testi (non narrativi). 
  3. Apprendimento linguistico: recenti studi hanno confermato che imparare lingue diverse dalla propria (anche in età avanzata) migliora il rendimento cerebrale. Per approfondire andare alla pagina: Bilinguismo e incremento cognitivo

Pagina aggiornata il 4 mggio 2016

Copyright 2012-2019
creative commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione 2.5 Generico
Torna ai contenuti